Come scoprire IP di una persona con Grabify

GuideCome scoprire IP di una persona con Grabify

Vuoi sapere come scoprire l’IP di una persona? O forse sei solo interessato a sapere come proteggerti da questo tipo di link? Non preoccuparti, in questa guida tratteremo queste e molte altre domande. Scopriremo come fare a creare un link Grabify, come vedere i dati raccolti e come fare per evitare che accada a noi!

Tabella dei Contenuti

Che cos’è Grabify e come posso scoprire l’IP di una persona con un IP Grabber?

Usare Grabify per trovare L'IP DI un utente
rintracciare un indirizzo ip con Grabify

Grabify è un sito web che ti permette di creare dei link personali che, un volta cliccati, rivelano i dati dei visitatori. Per scoprire l’IP della persona che ha cliccato è sufficiente visitare il pannello di controllo. Il dato più significativa che raccoglie è senza dubbio l’indirizzo IP, che è possibile rintracciare e localizzare. Se non conoscete cos’è un IP, potete leggere questa guida completa!

Il link dannoso viene mimetizzato come un url normale, come un video di YouTube o un immagine. Questo perchè Grabify permette di personalizzare l’aspetto dell’url dannoso con moltissime impostazioni, per invogliare a cliccare sul link.

Come faccio a usare Grabify?

Per generare un link è sufficiente andare su questa pagina e inserire all’interno della sezione dell’homepage un URL a scelta valido. Per esempio, in questa guida useremo blog.tecnomusic-evolution.com. Una volta inserito un link, Grabify creerà automaticamente una versione dannosa e potrai modificarla dal pannello principale.

Come modificare il link IP Grabber

Il pannello di Informazioni del Link ti permette di personalizzare l’URL dannoso, controllare i dati raccolti, copiare il link o di mimetizzare il link ulteriormente con un riduttore di URL. Modificare il link dannoso è semplicissimo.

  • Per prima cosa fate click su Click Here accanto a Select Domain Name. A questo punto si aprirà un menu con diverse opzioni.
  • Le quattro impostazioni personibili permettono di modificare totalmente l’aspetto del link: dominio, estensione, percorso e parametro.
  • E’ facile: basta fare clic sul menu a tendina a destra e selezionare un opzione. Noterete immediatamente i cambiamenti nell’aspetto del link in alto.
  • L’opzione Dominio modificherà la parte iniziale del link, quella seguita dal protocollo https.
  • Il percorso indicherà in che modo intendete camuffare il link, magari come un filmato o un’immagine
  • Il parametro è utile sopratutto per mimare alla perfezione link di siti autorevoli. Per esempio YouTube utilizza il parametro v= prima di inserire l’ID del video nel link.
  • L’estensione infine modifica la parte finale del link, il formato del file a cui il link dovrebbe portare. Ovviamente questo file non esiste e anche questa opzione serve solamente a camuffare l’URL.

Come ridurre il link

Adesso potete scegliere di nascondere ulteriormente il link grabify agli occhi di un utente più esperto modificando le impostazioni di URL Shortners, ossia Riduttore dei Link. Un URL shortner è un servizio che comprime un link a pochi caratteri con un reindirizzamento.

Generando uno di questi link l’aspetto reale sarà nascosto dietro l’URL ridotto. Per esempio, un link come blog.tecnomusic-evolution.com diventerebbe bit.ly/ABCDE. Un link di questo genere è davvero difficile da rilevare come dannoso.

Come scoprire l’IP di una persona

Una volta che abbiamo creato e personalizzato il link possiamo esaminare le informazioni di chi ha cliccato dal pannello Risultati. Una volta fatto click le informazioni verranno catalogate qui automaticamente. Potete selezionare l’opzione Hide Bots per nascondere le impostazioni di bot di Twitter o Facebook, nel caso il link venga postato su uno di questi social.

Se qualcuno farà clic sul link, queste saranno le informazioni che potremo esaminare:

  • Data e ora del click
  • Indirizzo IP pubblico
  • Posizione generale da cui è partito il click
  • Orientazione del dispositivo
  • Lingua e impostazioni del browser (Adblock, modalità Incognito)
  • Risoluzione dello schermo e del touch screen (quest’ultimo solo per mobile)
  • Modello del dispositivo (Sia computer che mobile)
  • Specifiche del dispositivo

Queste sono le informazioni raccolte utilizzando le impostazioni predefinite dell’URL, ma c’è la possibilità di attivare un’opzione aggiuntiva detta SmartLogger. I dati che potrete vedere saranno:

  • Percentuale di Batteria/ Ricarica
  • Nome dell’host e della connessione
  • Rilevamento di VPN/Tor
  • Rilevamento di macchina virtuale
  • Referral del link, ossia da quale social è stato cliccato.

Come proteggersi da un IP Grabber

Come vedete, i dati che questo sito raccoglie su chi fa clic sono davvero moltissimi. Ovviamente è un grande pericolo per l’utente che compromette i proprio dati facendo clic. Potresti essere tu dall’altra parte del link, e senza rendertene conto potresti divulgare tutte queste informazioni.

Ma non allarmarti. Esistono molti metodi per impedire che ciò accada, e in questa guida tratteremo quelli più efficaci e accessibili. Iniziamo senza indugiare ulteriormente a scoprire come impedire ad un IP Grabber di raccogliere le nostre reali informazioni.

Utilizza una VPN

nascondere l'IP con una VPN rintracciare un indirizzo ip

Per capire questa opzione è necessario capire come funziona una VPN. Quando usi una Virtual Private Network i tuoi dati vengono prima inviati ad un server remoto attraverso un “tunnel” virtuale protetto e criptato. Poichè i dati ripartono dal server della VPN, arrivano a destinazione con l’IP della VPN e non il tuo, e la stessa cosa vale per gli altri dati. In questo modo Grabify non può in alcun modo risalire al tuo reale indirizzo IP. Di VPN ne esistono moltissime sia gratuite che a pagamento, e ti invito a leggere questa guida per scoprire qualcosa in più su questo servizio essenziale.

In questo modo ti proteggi anche da eventuali attacchi DDoS o DoS da parte del malintenzionato che ha cercato di sottrarre il tuo IP!

Utilizza un browser o un motore di ricerca anonimi

Schermata principale di TOR, Browser anonimo

A differenza di Google e Google Chrome alcuni browser e motori di ricerca offrono un anonimato completo. Per esempio, Tor è un browser gratuito che compie la stessa operazione di una VPN diverse volte in server sparsi per il mondo. I pacchetti di dati rimbalzeranno globalmente per decine di server, e quano arriveranno a Grabify sarà impossibile determinare i tuoi reali dati

Invece DuckDuckGo è un motore di ricerca anonimo: nessun dato durante la navigazione viene salvato, nemmeno per la pubblicità personalizzata, a differenza di Google. Questo voldire che DuckDuckGo offre una VPN interna alla ricerca: Grabify non potrà dunque tracciare il tuo IP.

Usare l’estensione UniversalBypass

Universal Bypass - Estensione per bloccare gli ip tracker

UniversalBypass è un’eccezionale estensione che permette di bloccare i reindirizzamenti come Grabify. Non solo, è utile anche per superare schermate pubblicitarie come Adfly e Bitly. L’etensione è gratuita e scaricabile dall’home page dello sviluppatore. UniversalBypass difende la tua privacy online impedendo a siti di tracciare direttamente le tue informazioni. Quando starai per accedere ad un link dannoso, l’estensione bloccherà automaticamente l’accesso.

Chiedi a Grabify di eliminare i tuoi dati

Rimuovere i dati raccolti da Grabify
Come scoprire l’IP di una persona

Per rimanere il linea con le direttive europee Grabify ti permette di eliminare i dati che ha raccolto su di te in caso avesssi cliccato un link ingannevole. Quello che devi fare è navigare fino al footer della homepage di navigare e selezionare Remove My Data. A quel punto il sito sarà costretto a eliminare i vostri dati, ma rimane comunque la possibilità che il creatore del link li abbia già salvati!

RISPONDI

Perfavore scrivi il commento!
Perfavore inserisci qui il tuo nome

consigliati per te